Google+ Followers

lunedì 16 luglio 2012

seta di mare

Ho scoperto l'esistenza di un filato millenario, conosciuto già dai fenici, dagli egizi, è una storia molto affascinante che voglio condividere.
http://www.sardolog.com/bisso/cosa.htm#top
Qui potrete trovare tutta la storia e la difficile lavorazione.
tratto da una intervista a Chiara Vigo, l'ultima detentrice dei segreti della lavorazione del bisso
Spesso chi ci amministra ci invita a cadere in questa aberrazionein funzione, si dice, di una nostra migliore vendibilità. Il problema è che non si vuol capire questa cosa fondamentale : la bellezza della nostra arte, e ciò vale anche per la bellezza della nostra natura, è già un valore di per sé immenso, non può ridursi a moneta, a semplice merce di scambio, non si può reciderne i significati e poi sbatterla su qualsiasi piazza perché si scambi con altro. Non capiscono la gravità di tutto questo che equivale a svendere noi stessi, la nostra anima, privarci irrimediabilmente della nostra identità, di quella conchiglia che siamo, che ha sedimentato nei millenni, con diversi incontri proficui, la sua particolarissima e mirabile struttura

guardate questo video è fantastico
http://www.youtube.com/watch?v=A3pR0P9NfMk

Nessun commento:

Posta un commento